DUE NUOVE SPECIE DI RAYMONDIONYMUS DELLA TOSCANA (Coleoptera, Raymondionymidae)

Abstract

Nella presente nota vengono descritti due nuovi Curculionoidea della Toscana, Raymondionymus degiovannii n. sp. e R. antoninii n. sp., entrambi raccolti mediante l’uso di trappole, il primo nello strato endogeo profondo e il secondo in ambiente ipogeo. R. degiovannii n. sp. risulta affine a R. andreinii (Osella, 1977) dei Monti della Calvana (Firenze-Prato), ma se ne distingue per le dimensioni maggiori, il pronoto più dilatato ai lati, le elitre più larghe alla base, le interstrie più rilevate, la clava più allungata, la netta differenza della superficie inferiore e l’edeago con svasatura apicale diversa, bottone apicale più tozzo e lamina ventrale con curvatura meno marcata. R. antoninii n. sp. si distingue agevolmente dagli altri taxa toscani per la porzione anteriore del corpo particolarmente stretta. Nel testo vengono riportate immagini fotografiche dei principali caratteri morfologici (sia interni che esterni), che contraddistinguono le nuove specie, nell’ambito del genere.

Downloads

Download data is not yet available.
Published
2011-04-30
Section
Research Articles
Statistics
Abstract views: 553

PDF: 434
Share it

PlumX Metrics

PlumX Metrics provide insights into the ways people interact with individual pieces of research output (articles, conference proceedings, book chapters, and many more) in the online environment. Examples include, when research is mentioned in the news or is tweeted about. Collectively known as PlumX Metrics, these metrics are divided into five categories to help make sense of the huge amounts of data involved and to enable analysis by comparing like with like.

How to Cite
Magrini, P., & Abbazzi, P. (2011). DUE NUOVE SPECIE DI RAYMONDIONYMUS DELLA TOSCANA (Coleoptera, Raymondionymidae). Fragmenta Entomologica, 43(1), 89-106. https://doi.org/10.4081/fe.2011.55